home page
chi siamo
cosa facciamo
prezzi
offerte
itinerari
fotogallery
dove siamo
contattaci

ITINERARI

Vignacastrisi e il Territorio


Vignacastrisi, piccolo aggregato rurale, ha avuto origine e si è sviluppato parallelamente e in maniera complementare a Castro, nel medesimo contesto microgeografico, condividendone fin dalla preistoria le vicissitudini millenarie. Nell'800 divenne frazione di Ortelle ed insieme i due piccoli centri costituirono il Comune di Ortelle, pur gravitando in contiguità con Castro nel medesimo territorio prospiciente la marina.

Portandosi dall'altopiano di Vignacastrisi verso il mare, si costeggia una lama che si apre nel porticciolo naturale di Castro.

Lungo i fianchi della suddetta lama, si possono ammirare residui di boschi a leccio, di cui il bosco Scarra, al confine dei territori, racchiude essenze mediterranee e molte specie endemiche, tipiche ed esclusive di questa zona e della sponda opposta del canale.

Nel breve percorso Vignacastrisi- Marina di Castro (2 Km) prima di scorgere il mare, si riceve il benvenuto dai ruderi secolari, dell'omonima città. Tra le muraglie e le torri di Castro città e l'azzurra conca di Castro Marina in un dislivello di 100 mt. si incastrano case bianche e si inerpica, sulle pietraie, una vegetazione dai colori più vari.

Sul lato occidentale, verso le marine di Tricase, la costa si presenta con pareti degradanti sul mare.

Sul lato orientale, in direzione di S. Cesarea Terme, la frastagliata muraglia litoranea cade, invece, a picco sul mare ed in essa si aprono le famose grotte di Castro a non molta distanza l'una dall' altra: "Zinzulusa" (visitabile da terra), "Palombara", "Romanelli", "Striare" (visitabili con la barca) di interesse storico e paesaggistico.

Un'ottima strada litoranea, con un paesaggio unico, vario e coinvolgente, costeggia dall'alto il mare cui si può giungere con facili accessi per una balneazione sicura, porta a S.Cesarea T.-Porto Badisco-Otranto(Nord-Est) e da Castro a S.Maria di Leuca (Sud-Ovest).



In tutto il territorio sono indelebili i segni di tante civiltà le cui impronte ne segnano la storia e, anche se tra loro molto lontane nei tempi, coesistono sincrone in brevi spazi.

In questo lembo della costiera del Canale d'Otranto e dell'immediato entroterra, si incontrano il preistorico, misteriose costruzioni di Dolmen e Menhir, il Messapico, resti greco-romani, il rupestre, il romanico, il Barocco, in un mirabile contesto naturalistico e paesaggistico. Il viaggio nel Salento costituisce insieme occasione per una vacanza in relax, tra campagna, scogliera e sabbia; per scoprire a cielo aperto il patrimonio storico-culturale di varie civiltà ed ammirarne gli oggetti conservati nei musei; per partecipare alla vita sociale della gente semplice del posto , fatta di sagre paesane dagli odori e sapori tipici ed allietate dalle musica popolare (Pizzica).
HOME PAGE | CHI SIAMO | COSA FACCIAMO | PREZZI | OFFERTE | ITINERARI | FOTOGALLERY | DOVE SIAMO | CONTATTACI

Copyrigt 2018 Agriturismo Vignavecchia - Vignacastrisi (Lecce) - T&S Srl P.Iva IT03495880753